⚙️ Articoli di panoramica su programmi, automobili, dispositivi mobili, computer e altro ancora. Articoli per geek.

La modalità “Base” di Google TV renderà di nuovo stupida la tua Smart TV

11

9to5Google/Hisense

Nel corso dei prossimi due anni, Google sostituirà lentamente il suo software Android TV standard con il più nuovo e più intelligente sistema Google TV. Ma tra tutti i fantasiosi elementi dell’interfaccia utente di Google TV e le funzionalità di cura dei contenuti si trova una piccola caratteristica strana: una modalità "TV di base" che trasforma la tua smart TV in una TV "stupida" convenzionale.

Scoperta per la prima volta da 9to5Google, la nuova modalità "TV di base" ti evita di dover gestire tutte quelle fastidiose funzionalità intelligenti che non ti interessano. Potrebbe anche tornare utile quando la tua smart TV inizia a rallentare o a diventare difettosa con l’età. Suggeriamo di utilizzare uno stick di streaming con le smart TV proprio per questo motivo: le smart TV non hanno abbastanza potenza per far funzionare i loro sistemi operativi a piena velocità, soprattutto dopo un grande aggiornamento.

La modalità "Base" di Google TV renderà di nuovo stupida la tua Smart TV

9to5Google

Come una Roku TV che non è stata connessa a Internet, le Google TV in esecuzione in modalità "base" si aprono su una schermata iniziale rudimentale con un pulsante del dashboard e (presumibilmente) icone per scegliere una sorgente video HDMI o OTA. La schermata iniziale della TV di base mostra anche un banner che ti chiede di provare Google TV. Sebbene sia facile passare dalla modalità "base" all’esperienza standard di Google TV, devi eseguire un ripristino delle impostazioni di fabbrica se desideri disattivare nuovamente quelle funzioni intelligenti.

Sony e TCL hanno in programma di rilasciare i primi Google TV entro la fine dell’anno. Le persone che acquistano quei televisori avranno la possibilità di usarli in modalità "base" durante la prima configurazione. Naturalmente, poiché non ci sono ancora Google TV sul mercato, non sappiamo molto della funzionalità o dell’interfaccia utente della "TV di base". I nostri amici di 9to5Google hanno dovuto testare la modalità "base" su un dongle ADT-3, che manca degli ingressi HDMI o coassiali che sono il punto cruciale della "TV di base".

È possibile che i produttori aggiornino le loro TV Android esistenti al sistema Google TV. Se ciò accade, e speriamo che lo faccia, potrebbe salvare molti vecchi Android TV con problemi di ritardo o di arresto anomalo dall’andare nel dump. Ad ogni modo, le prossime Google TV di Sony e TCL sembrano un’opzione fantastica per le persone che non vogliono una smart TV.

Fonte: Google tramite 9to5Google

Fonte di registrazione: www.reviewgeek.com

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More